Nelvento

Nel Vento

«Nel nome di Dio, nel nome di Jahvé
ho difeso la Terra, la Terra di Mosé.
Contro i terroristi, contro questi ladri
ho difeso la Terra, la Terra dei miei padri.»

«Nel nome di Allah e nel nome di Maometto
ho difeso la Terra, ho difeso il mio tetto.
Contro gli invasori, contro questi ladri
ho difeso la Terra, la Terra dei miei padri.»


« Col mitra in mano e la Bibbia nel cuore
ho ucciso gente, ho creato dolore.
A Sabra e Shatila e in altri paesi
ho fatto stragi di palestinesi.»

«Le bombe addosso e il Corano nel cuore
ho ucciso gente, ho creato dolore.
A Gerico, a Hebron da solo o con i miei
ho fatto stragi, ho ucciso Ebrei.»


«Un lampo, un botto e ora sono nel vento.
Nel vento con me tanta gente in quest'evento.
Un lampo, un botto poi tutto è finito,
ti crolla un mondo, ti crolla un mito.»

«Non ho più un colore, or che son morto,
non ho una divisa né un passaporto.
Nel vento, tutti sappiamo, ormai, la verità...
c'è una razza sola: l'Umanità.»

(Pino Bullara)

Cerca nel blog

Pagine

venerdì 21 maggio 2010

Scarpe



Scarpe di seta, delicate e fine,
portano ai piedi le ballerine,
hanno le punte forti e dure
per farle stare dritte e sicure.

I contadini portano scarponi,
che sono duri come mattoni,
sono sicuri e impermeabilizzati,
per il loro mestiere sono indicati.

I pompieri usano grandi stivali:
sono di gomma, sono speciali,
son resistenti all'acqua e al fuoco;
il loro mestiere non è un giuoco.

Le scarpe dei bimbi son colorate,
sono di pelle, di stoffa o plastificate.
Le scarpe delle persone poverelle
son fatte solo... delle propria pelle.

C'è chi, poi, porta scarpe griffate,
scarpe alla moda e ben lucidate,
scarpe di pelle vera di gran qualità,
ma tutto questo... non dà felicità.
(Pino Bullara)
Scarpe (Sito)

2 commenti:

  1. È bella la poesia. Grazie per la tua visita :)

    Saluti dalla Finlandia. - Rita-

    RispondiElimina